Episode39.it blog > ScreenWEEK.it blog

FOX Upfronts: ecco i serial che tornano, quelli cancellati e le nuove proposte

martedì, maggio 19, 2009 11:04
Commenti disabilitati su FOX Upfronts: ecco i serial che tornano, quelli cancellati e le nuove proposte

La prima rete americana ad aprire i tradizionali Upfronts – evento durante il quale vengono annunciati i palinsesti del nuovo anno – è stata la FOX. La rete chiude l’anno con un bilancio piuttosto postivo: solo tre sono stati i serial cancellati. Prison Break, Do Not Disturb e Terminator: The Sarah Connor Chronicles non torneranno l’anno prossimo. Prison Break si è felicemente concluso lo scorso venerdì: la notizia infatti della fine del serial era già stata resa nota a Gennaio, permettendo agli autori di correre ai ripari e di dare un giusto finale alla serie. Non sorprende neanche la cancellazione della sitcom Do Not Disturb, visti i bassissimi ascolti registrati nel corso degli episodi.

Lascia l’amaro in bocca la chiusura di Terminator: The Sarah Connor Chronicles. Il budget troppo alto e gli ascolti troppo passi (una media di poco meno di quattro milioni di telespettatori a settimana) hanno portato alla cancellazione del serial, nonostante i fan più accaniti avessero organizzato diverse proteste, e nonostante i più “maligni” davano per certo il ritorno del telefilm, vista la prossima uscita della pellicola cinematografica Terminator: Salvation.

Confermati per un altro anno, invece, senza troppa sorpresa, Fringe, House, 24 e Bones. Tornano anche Dollhouse e Lie To Me, e la presenza tra i più “fortunati” di questi due serial fa gioire non poco pubblico e critica. Una petizione per salvare Dollhouse era stata attivata già prima della partenza del serial, e nelle ultime due settimane l’attività dei fan si era fatta ancora più bellicosa: i centralini della FOX, infatti, sono stati fuori uso per più di due giorni a causa delle tante chiamate a favore del serial creato da Joss Whedon.

Per quanto riguarda, invece, le serie tv che verranno proposte in prima tv il prossimo anno: la comedy Brothers (incentrata su un giocatore di football che ritorna alla sua città natale e si ricongiunge con la sua stramba famiglia), Glee (una commedia “musicale” di Ryan Murphy, creatore di Nip/Tuck), il dramma Human Target (che vede protagonista un agente privato che si comporta da esca per salvare i suoi clienti dalle più svariate minacce), Past Life (incentrato su uno psicologo che si aggiunge ad un team di investigatori e li aiuta a risolvere i casi attraverso una particolare tecnica che porta gli agenti a vivere le vite “passate” delle vittime), la sitcom Sons Of Tucson (che vede protagonisti tre bambini ricchi e viziati che assumono un carismatico combina guai per fargli da padre, quando quello vero finisce in prigione).

E per oggi è tutto. Domani sarà la volta della ABC: quali progetti ha in cantiere la rete Disney?

I commenti e i ping sono disabilitati.